Italian (Italy)English (United Kingdom)French (Fr)
Casa Museo Ivan Bruschi PDF Stampa E-mail
Scritto da Gianna Chiaretti   
Venerdì 02 Maggio 2014 17:51

Alla Casa Museo Ivan Bruschi due mostre temporanee, uniche nel loro genere. Taking my Time, personale del grande fotografo americano Joel Meyerowitz, che presenta un susseguirsi di scatti unici, dai tempi degli esordi a New York negli anni ‘60 alla produzione più recente, e che potrà essere ammirata all’interno di due sedi d’eccezione: la Casa Museo di Ivan Bruschi 

e il Palazzetto della Fraternita dei Laici.  

La personale comprende immagini sia in bianco e nero che a colori, scattate dall’artista negli anni compresi tra il 1962 e il 2003, 

con le quali Meyerowitz racconta la storia dei nostri tempi e

 mostra inoltre al mondo il reportage realizzato presso 

le rovine di Ground Zero in seguito all’11 settembre. 

La mostra resterà visibile al pubblico fino a domenica 11 maggio.

 

          L’altra mostra, recentemente inaugurata, è Lo Splendore Eterno: l’oro a Casa Bruschi dall’Antichità al XX secolo. Si tratta di un’esposizione di manufatti in oro delle più varie epoche e provenienze artistico-culturali allo scopo di offrire, in un'ottica antologica, una serie di oggetti nei quali l’oro compare sia come “attore” principale che come legante di cammei, 

“gemme imperiali” e preziosi in genere. 

Questa mostra resterà aperta fino a domenica 2 novembre.

 

Sarà visibile anche la mostra Omaggio a Shirley Temple,

 inaugurata lo scorso 25 aprile.

 

 

Info: Arezzo, Corso Italia 14, aperto tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00 (chiuso il lunedì),

tel. 0575/354126, Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , www.fondazionebruschi.it

 

 

Ultimo aggiornamento Venerdì 02 Maggio 2014 17:57